Siete in
Home > CORONAVIRUS

02 Aprile 2020 Link utili:

 CASO1: Pz asintomatico SCHEDA A asl 

  1. TRIAGE TELEFONICO FIMMG-SIMG
  2. Se  positivo asintomatico il MMG  invia la scheda A  a  segnalazionecovid@ausl.latina.it, specificando se lavoratore dipendente
  3. dispone isolamento fiduciario e fornisce indicazioni di comportamento, sorveglianza telefonica.
  4. Consiglia di scaricare l’App DrCovidLazio, e monitorizza la situazione del pz su DoctorCovid per Medici
  5. il DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE lo prende in carico. Solo quando il DP conferma il caso sospetto e ne fa comunicazione a cittadino, MMG ed INPS (se necessario) fornendo un numero progressivo, il MMG compila il certificato di malattia indicando i giorni, il codice fornito dal DP e il cod V29. In questo caso, vista l’alta richiesta non importa la retroattività.
  6. Finiti i 14 gg, se il pz sta bene, esce dalla quarantena, se sintomatico si passa alla FASE 2.

 CASO2: paziente sintomatico SCHEDA B asl  

  1. TRIAGE TELEFONICO FIMMG-SIMG
  2. In base alla stadiazione si invia al 118 (fine dei compiti MMg) o si sceglie una gestione domiciliare informando anche il referente UCP qualora presente.
  3. invita il paziente a scaricare l‘APP DoctorCovid Lazio 
  4. Compilazione scheda SERESMI per notifica al Direttore di Distretto (che provvede a notificare al Dipartimento di Prevenzione) e per richiedere che venga eseguito il tampone.
  5. invio tramite mail.
  6. Nell’OGGETTO: distretto del medico (D1 ovvero D2,D3,D4,D5)-Cognome e Nome della persona dr.+ Cognome e Nome del medico
  7. Il MMG specificare se
    • fumatore
    • febbre
    • dispnea
    • possibile contatto
    • certezza di contatto
  8. Indirizzi mail di riferimento per i vari distretti:
  9. Il MMG accede a http://concorsi.ausl.latina.it/covid19 usando le credenziali che utilizza per accedere all’ADI sul portale aziendale e può vedere l’esito dei tamponi e le notifiche dei suoi pazienti.
  10. Se il tampone è negativo il pz esce dal programma, se positivo: ATTIVAZIONE TELESORVEGLIANZA del Dipartimento Prevenzione.
  11. In un caso accertato per la certificazione INPS non serve codice del Dipartimento di Prevenzione.
  12. Attraverso la telesorveglianza, il MMG insieme al CCT segue il paziente con sintomi minori a domicilio SENZA RECARSI A CASA DEL PZ ma solo in telemedicina.
  13. il MMG RICHIEDE II TAMPONE
  14. IL MMG CONTROLLA l’esito del tampone sul http://concorsi.ausl.latina.it/covid19
  15. MMG inserisce sulla scheda SERESMI i risultati del II e III tampone e provvede a chiuderla inviandola al proprio Direttore di Distretto.

CASO3: paziente asintomatico che rientra nel Lazio SCHEDA C asl clicca qui

  •  Il cittadino proveniente dalle aree a rischio in apparente stato di buona salute ma non in grado di poter assicurare l’assenza di contatti con persone affette da COVID-19, deve rimanere al proprio domicilio. PROVVEDE:
  1. CLICCA QUI PER COMPILARE SUL SITO DELLA REGIONE LAZIO IL MODULO RIENTRO
  2. Scarica l‘APP DoctorCovid Lazio
  3. Inviare notifica della scheda compilata al proprio MMG e http://rientrozonarossa@ausl.latina.it;
  4. Permanenza domiciliare, no spostamenti e disponibilità a farsi contattare dal Dip. Prevenzione
  • Il cittadino proveniente dall’estero in apparente stato di buona salute ma non in grado di poter assicurare l’assenza di contatti con persone affette da COVID-19, PROVVEDE:
    1. a inviare  mail a http://rientrozonarossa@ausl.latina.it
    2. indicando nome, cognome, codice fiscale, indirizzo, telefono mobile (cellulare), indirizzo email, medico di base e sua email, datore di lavoro e sua email, Stato di provenienza, data di arrivo in provincia di Latina.
    3. osservare la permanenza domiciliare, il divieto di spostamenti e viaggi e di rimanere raggiungibile per ogni eventuale attività di sorveglianza fino a 14 giorni dalla data del rientro, salvo comparsa di sintomatologia o diversa valutazione a cura del Dipartimento di Prevenzione.

Se in entrambi i casi, il cittadino ravvisa la comparsa di sintomi, deve comunicarlo immediatamente al proprio MMG che attiva la procedura adeguata.

SOLO DOPO che il cittadino ha provveduto a fare notifica alle strutture competenti e al proprio MMG e ha ricevuto il codice dal DIP. Prev , quest’ultimo, per i residenti in Regione Lazio, qualora sia necessario, provvede alla compilazione del certificato di MALATTIA INPS o cartaceo se militari, con la dicitura V29.0 il codice che il paziente ha ricevuto dal Dp e ne comunica notifica al Dipartimento di Prevenzione. In questo caso, vista l’alta richiesta non importa la retroattività del certificato.

Per i residenti fuori regione o sprovvisti di medico di medicina generale o pediatra di libera contattano il Dipartimento di Prevenzione territorialmente competente rispetto al luogo di isolamento che apre la procedura di isolamento e procede direttamente alla certificazione di malattia con codice v29.0.

 

Print Friendly, PDF & Email

Allegati

Top

Il presente sito web utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Sul sito trovi il documento che fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli. maggiori informazioni privacy e Cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi