Siete in
Home > 2017 > febbraio

Il medico controcorrente, perché prescrivere meno medicine

Roma, 31 gen. (AdnKronos Salute) - Troppi pazienti prendono troppi farmaci, troppo a lungo e a dosi troppo elevate, incappando così in effetti collaterali anche dannosi. Questa osservazione ha portato Ranit Mishori, medico di medicina generale e docente alla Georgetown University, a riflettere sulle virtù della 'deprescrizione' Il medico controcorrente, perché

Lea, insediata commissione. A marzo possibili sanzioni a medici che prescrivono esami di troppo

Lea, insediata commissione. A marzo possibili sanzioni a medici che prescrivono esami di troppo Formata da rappresentanti dei Ministeri di Salute ed Economia, Istituto e Consiglio superiore di sanità, AIFA, Agenas e Regioni, dovrà pronunciarsi sulla messa a regime dei trattamenti di adroterapia (radioterapia "pesante" con ioni e protoni, disponibile solo

Se il medico è donna il paziente guarisce prima

Lo dimostra la ricerca scientifica dell’Harvad Medical School di Boston. Cecilia Taranto, Responsabile della Sanità nella Segreteria Nazionale FP CGIL: «Sono le donne che partendo da loro stesse, sanno e praticano il valore delle differenze. Eppure ancora poche di loro raggiungono ruoli apicali…» Se il medico è donna il paziente guarisce

Malattie batteriche invasive (sepsi e meningiti)

Le malattie batteriche invasive (Mib), cioè meningiti, sepsi, polmoniti batteriemiche ed altri quadri clinici con isolamento di batteri da siti normalmente sterili, rappresentano una importante causa di morbosità, e sono caratterizzate da una elevata frequenza di gravi complicanze. Dal punto di vista clinico, queste malattie presentano una sintomatologia scarsamente specifica

Top

Il presente sito web utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Sul sito trovi il documento che fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli. maggiori informazioni privacy e Cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi