Siete in
Home > Comunicati > VACCINI COVID- REGIONE LAZIO: LA MEDICINA GENERALE ENTRA NEL PORTALE DELLE VACCINAZIONI

VACCINI COVID- REGIONE LAZIO: LA MEDICINA GENERALE ENTRA NEL PORTALE DELLE VACCINAZIONI

Venerdì 11 Giugno 2021,

Oggi raggiungiamo l’obiettivo di concludere una fase di incertezza rispetto al ruolo che i medici di famiglia hanno nella vaccinazione anticovid. Fino a ieri un cittadino che voleva prenotarsi sul portale della regione Lazio per il vaccino trovava solo l’opzione hub eo  farmaci, oggi potrà scegliere anche il proprio medico di famiglia.

Questo dovrà cambiare anche le modalità di rifornimento dei vaccini alla medicina generale assicurando una quantità costante che consenta una programmazione degli appuntamenti. Fino ad oggi abbiamo assistito a un rifornimento incerto , a volte bruscamente interrotto, che ha causato l’annullamento di appuntamenti presi e costretto i medici ad un lavoro faticoso di costruzione e a volte di smantellamento delle liste di prenotazione. Parimenti chiediamo il rispetto integrale dell’accordo regionale del febbraio scorso che prevede la fornitura dei vaccini presso le ucp.

E’ ovvio che quello di oggi è il punto di partenza, non di arrivo di un percorso che mira al potenziamento della medicina territoriale. Attraverso la presenza della medicina generale nel portale regionale, si rende possibile la realizzazione di quella integrazione tra servizi sanitari regionali e medicina del territorio che è alla base di modelli di assistenza avanzati per la cura dei pazienti cronici, l’utilizzo della telemedicina, la partecipazione piena della medicina generale alle campagne di prevenzione per il cancro,  ma, anche, rimanendo nel campo delle vaccinazione, della realizzazione della prossima campagna vaccinale per l’influenza e della diffusione sul territorio di vaccinazioni come quella per HZ o tetano-pertosse.

Nei prossimi giorni ci incontreremo con i tecnici regionali per migliorare le modalità di accesso alla piattaforma, cercando di semplificare al massimo il modello di prenotazione che parte dalle aggregazioni dei medici di famiglia (ucp). Sarà necessario incontrare la direzione regionale per definire le modalità di accesso nelle ucp dei mmg che attualmente non vi partecipano, pensiamo soprattutto ai giovani medici che sono entrati da poco nella convenzione.

Einstein diceva che “dalle crisi nascono le grandi innovazioni”

Mi auguro che inizi da qui un percorso che sappia costruire un modello di sanità territoriale  pubblica più efficace a dare risposte ai bisogni di salute dei cittadini, soprattutto ai più fragili, agli anziani.  Per tutto questo, i medici di famiglia ci sono, potete contarci.

Sempre forti,

Dr Giovanni Cirilli

Segretario Provinciale e Regionale Fimmg

Print Friendly, PDF & Email
Top

Il presente sito web utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Sul sito trovi il documento che fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli. maggiori informazioni privacy e Cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi