Siete in
Home > Storico > ASSICURAZIONI GENERALI: “Particolari procedure” per malattie e Invalidità permanente

ASSICURAZIONI GENERALI: “Particolari procedure” per malattie e Invalidità permanente

A fronte proprio di tali segnalazioni la Fimmg ha chiesto ed ottenuto che fosse convocata la Commissione Paritetica, nella quale si parlerà:

  • Dell’obbligatorietà o meno della Partita Iva del sostituto per quanto attiene le malattie
  • Dei tempi di attesa per l’assegnazione del medico fiduciario per quanto attiene la procedura di richiesta Invalidità Permanente da Malattia.

Abbiamo infatti scoperto che la Compagnia non liquida le ricevute prive di Partita Iva e che, a fronte delle richieste di essere sottoposti a visita da parte di medici con Invalidità residua da malattia, giustamente presentate tra i 180gg e i 540gg dalla denuncia, la Compagnia risponde, solo a voce, che si prenderà altri sei mesi per designare il medico fiduciario che poi li visiterà.

Il Nostro suggerimento, in questo caso, è quindi quello di inviare l’apertura dell’invalidità permanente da malattia, come da indicazioni del sito www.serviziomalattiamedici.it, allegando già la richiesta di essere sottoposti a visita fino a nuove comunicazioni.

Certi della vostra collaborazione,
Vi terremo aggiornati sugli esiti della Commissione

Cordiali saluti
La Commissione Prassis

Print Friendly, PDF & Email
Top