Siete in
Home > Comunicati > FIMMG LATINA: PIù TUTELA PER I GIOVANI MEDICI

FIMMG LATINA: PIù TUTELA PER I GIOVANI MEDICI

Il 14 maggio 2018 si è tenuto un incontro molto importante per la medicina generale nella provincia di Latina, ovvero si è tenuta una riunione del Comitato della Medicina Generale e all’ordine del giorno c’erano dei punti veramente importanti. In allegato è possibile leggere il verbale per intero.

All’ordine del giorno si è discusso ed approvato il PROTOCOLLO DI INTESA ASL- MMG per la presa in carico dei pazienti affetti da patologie croniche, e il progetto prenderà il via in forma sperimentale solo in alcune UCP per poi essere esteso a tutti i gruppi. Cosa molto importante, non sarà onere del Medico di Medicina Generale l’apertura e attivazione del FSE.

La fimmg di Latina si ritiene molto soddisfatta anche per il lavoro svolto nella tutela del lavoro e delle attività del medico in formazione. Infatti grazie al nostro intervento, siamo la prima provincia regionale a seguire il nuovo ACN (ART 15) per la realizzazione della Graduatoria Aziendale per l’assegnazione di posti in continuità assistenziale, tutelando i medici corsisti. La FIMMG ha contestato all’azienda che nell’ultima graduatoria non si è tenuto minimamente conto del nuovo ACN, penalizzando di fatto i medici corsisti a favore di medici che non avevano l’attestato di formazione.

Nel corso della riunione è stata anche sollevata la criticità nel reperire medici idonei per la copertura dei turni AMBU FEST. Questa opportunità lavorativa restava  ad appannaggio dei medici in possesso del corso di formazione.  Durante la seduta, il Dr Cirilli, segretario provinciale FIMMG LT e  regionale FIMMG LAZIO,  si è impegnato a sollevare il problema in regione, proponendo di estendere la possibilità lavorativa anche ai corsisti. Dopo essersi incontrato con l’assessore regionale, quest’ultimo ha dato parere positivo alla proposta, quindi a breve, la normativa dovrebbe essere cambiata.

Da molto tempo, la FIMMG LT sta prestando particolare attenzione ai bisogni e alla tutela della nostra categoria medica sin dagli inizi, come gli stessi colleghi in formazione chiedono, trovandosi in una realtà nuova e diversa da quella universitaria, seppure altrettanto affascinante.

Print Friendly, PDF & Email

Allegati

Top

Il presente sito web utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Sul sito trovi il documento che fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli. maggiori informazioni privacy e Cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi