Siete in
Home > Comunicati > Fimmg Latina: i vaccini devono essere consegnati ai medici senza limitazione di orari

Fimmg Latina: i vaccini devono essere consegnati ai medici senza limitazione di orari

Sabato 27 febbraio si è svolto un Comitato Aziendale, convocato con urgenza , per discutere su alcuni aspetti dell’organizzazione della campagna vaccinale COVID19.

Il dott. Loreto Bevilacqua ha esposto la situazione attuale sulle forniture vaccinali che risultano limitate e soggette ad ulteriori limitazioni.

Abbiamo discusso del protocollo inviato dal Dipartimento di Assistenza Primaria (DAP) a molti medici. In realtà è stato riconosciuto che si tratta di una bozza di protocollo che deve essere integrata con le nuove indicazioni regionali e che comunque deve passare al vaglio del Comitato Aziendale prima di avere una propria legittimazione

Su questo protocollo in particolare abbiamo fatto notare che non è possibile determinare degli orari di distribuzione delle farmacie ospedaliere ristretti a poche ore a settimana. Il MMG non può e non deve fare alcuna fila ed i vaccini devono essere distribuiti secondo le esigenze del medico e per appuntamento. Abbiamo avuto ampie rassicurazioni in merito.

Gli ottantenni non deambulanti potremo vaccinarli al domicilio. Inizialmente ci era stato proposto che il DAP ci avrebbe fornito i nominativi secondo le prenotazioni effettuate telefonicamente con delle siringhe già pronte. Abbiamo ribadito che anche per questi aspetti deve valere l’autonoma organizzazione del MMG che individuerà i propri pazienti e si organizzerà al meglio (singolarmente ed in UCP) all’interno della quota massima del 2,5% dei propri assistiti ottantenni. Fimmg ha richiesto di poter essere affiancati dagli infermieri del CAD per poter ottimizzare gli accessi a domicilio.

Per i fragili/cronici ogni MMG riceverà delle liste di pazienti che risultano in ASL. Il MMG integrerà/correggerà le liste.

Per i vaccini astra-zeneca si inizia dall’anno 1956, ma i vaccini sono pochi . I mmg prenoteranno le dosi di vaccino da effettuare tramite piattaforma regionale entro le 72 ore precedenti il giorno di consegna e riceveranno una mail o una telefonata in cui verranno comunicati il numero di flaconi da ritirare e l’orario per il ritiro.

I vaccini potremo farli nei nostri studi, in sede UCP, nei luoghi esterni,ad esempio quelli individuati per effettuare i tamponi. In ultimo anche in sedi aziendali, ma già è stata verificata l’assenza di locali disponibili.

Print Friendly, PDF & Email
Top

Il presente sito web utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Sul sito trovi il documento che fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli. maggiori informazioni privacy e Cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi