Siete in
Home > News > FIMMG LT: PROPOSTA ASL LATINA PER VAX COVID SU MINORI INACCETTABILE

FIMMG LT: PROPOSTA ASL LATINA PER VAX COVID SU MINORI INACCETTABILE

Latina 5 Agosto, 2021

In data odierna si è svolto un incontro con l’Azienda Asl di Latina e le sigle sindacali provinciali della medicina generale e della pediatria di libera scelta.
La asl ha chiesto un incontro per valutare in quale modalità organizzative si sarebbe svolta la vaccinazione anticovid per i pazienti minorenni, quindi la fascia di età 12- 18 anni.
La proposta della asl  è di mettere a disposizione i sei locali dove ora di sono gli hub senza nessun supporto organizzativo:
  • nessun  sistema di prenotazioni informatico,
  • nessun infermiere, nessun amministrativi
  • il mmg dovrebbe portarsi il computer, per garantire la contestuale registrazione e stampa se richiesta.
Sarebbe tutto a carico dei medici che si dovrebbero organizzare in turni a rotazione in cui si prenderebbero la responsabilità di vaccinare i propri assistiti e assistiti di altri medici, che non conoscono, ovviamente fuori dall’orario di studio, e quindi con ulteriore carico di lavoro nonchè di tempo ed energie. Il tutto per 12 euro lorde a vaccino (forse).
La FIMMG trova questa proposta inaccettabile.
Già, essere chiamati a progettare un’eventuale nuova campagna vaccinale, quando la asl deve ancora onorare economicamente la campagna anti-influenzale dell’anno precedente, lascia alcune perplessità.
La fimmg ritene non percorribile questa proposta, e continuiamo a ritenere prioritario il risolvere il problema della prenotazione che deve avvenire come per hub e farmacisti sul sito regionale, sgravando il medico dal compito di andare alla ricerca capillare su un bacino di 1500 utenti per riuscire a non sprecare una fiala da 11 dosi. Inoltre l’approvvigionamento delle dosi deve essere garantito al medico.
Sappiamo che i sentimenti riguardo alla vaccinazione sono diversi. Ci sono alcuni medici che preferirebbero demandare completamente l’operazione a terzi senza essere coinvolti.
Noi pensiamo che la vaccinazione sia un atto medico proprio dei cromosomi della medicina generale.
Ancora una volta si dimostra che la MMG non è la prima scelta, e coloro che pensano che andare negli hub sia semplificare i problemi, devono riflettere sul fatto che si può andare negli hub a patto che non rappresenti il primo passo verso una forma di  dipendenza mascherata. Noi siamo convinti che dobbiamo mantenere i nostri caratteri fondamentali: scelta fiduciaria del medico e capillarità sul territorio
Qual è lo scenario migliore che si auspica FIMMG?
In questo momento non serve più una vaccinazione di massa, ma serve tornare alla formula di una vaccinazione di qualità fatta dal medico che conosce i propri assistiti e che ha dato risultaTi eccezionali per la campagna vaccinale antinfluenza 2020-2021
Ci sembra giusto mettervi a conoscenza di quanto sopra.
Sempre forti.
Print Friendly, PDF & Email
Top

Il presente sito web utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Sul sito trovi il documento che fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli. maggiori informazioni privacy e Cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi